RSSMateria: Giustizia

Fuga dalla giustizia

Per chi, come me, per dovere d’ufficio è tenuto ad aggiornarsi continuamente, seguendo passo dopo passo l’evoluzione non solo della giurisprudenza ma anche della legislazione (e che purtuttavia, se non fosse per la sua qualifica di professore universitario, sarebbe costretto – come tutti i colleghi avvocati – paradossalmente a sottostare alle cervellotiche regole sulla formazione […]

di | 8 dicembre 2014 | 2 commenti Leggi

Delitto e castigo

Confesso di provare un senso sempre più forte di nausea nel leggere le cronache delle ultime settimane riguardanti la situazione politica italiana. Sembra di leggere delle “cronache da Marte”, come ha detto argutamente Sergio Rizzo in una recente puntata della trasmissione “In onda” di Telese su La 7. Scrivere su tale situazione può quindi sembrare […]

di | 25 agosto 2013 | 6 commenti Leggi

La chimera della riforma della giustizia

Con un comunicato stampa pubblicato a sorpresa nel sito internet del Quirinale poco dopo la lettura del dispositivo della sentenza della Cassazione che ha condannato il sen. Silvio Berlusconi in via definitiva per il caso “Mediatrade”, il Presidente della Repubblica, oltre a ribadire, nella qualità di Presidente del C.S.M., la sua fiducia nella magistratura, ha […]

di | 5 agosto 2013 | 8 commenti Leggi

La consuetudine dell’aumento del contributo unificato atti giudiziari ed il “salto di qualità” del recente ddl di stabilità

Ormai l’aumento del contributo unificato atti giudiziari in occasione di ogni manovra finanziaria costituisce un vezzo, anzi una consuetudine, alla quale, tuttavia, difficilmente ci si abitua, dato che sta rendendo il costo di accesso alla giustizia quasi proibitivo, specie in questi tempi di crisi. L’ultimo disegno della legge di stabilità finanziaria non ha voluto interrompere […]

di | 12 ottobre 2012 | 22 commenti Leggi

Notazioni a margine del recente disegno di legge anti-corruzione

In Irlanda viene spesso usata una espressione augurale molto efficace e colorita, che così recita: “May you be in heaven a full half-hour before the devil knows you’re dead” (Ti auguro di arrivare in paradiso mezz’ora prima che il diavolo sappia che sei morto). Con tale espressione, che è stata pure utilizzata, anche se in […]

di | 7 ottobre 2012 | Leggi

Consulta leaks (sull’esito del possibile conflitto tra poteri dello Stato per il c.d. caso Ruby)

Nel momento di estrema confusione che stiamo attraversando, a molti forse è sfuggito il fatto, indubbiamente grave, che nella giornata di ieri l’agenzia ANSA ha pubblicato un comunicato (clicca qui per consultarlo), ripreso da diversi quotidiani, con il quale si dà notizia che “un’importante e qualificata fonte” della Corte costituzionale ha annunciato che sarebbe destinato […]

di | 18 febbraio 2011 | 1 commento Leggi

Il recente “arresto” del Consiglio di Stato sul “daspo” e la proposta del sottosegretario Mantovano.

La recente sentenza della Sez. VI del Consiglio di Stato del 16 dicembre 2010, sul divieto di accesso alle manifestazioni sportive (c.d. “daspo”) previsto dall’art. 6, comma 1, della legge 13 dicembre 1989, n. 401, il cui ambito di applicazione è stato ampliato con il decreto legge 8 febbraio 2007 n. 8, ha la ventura […]

di | 20 dicembre 2010 | Leggi

I consiglieri giuridici del Cav.

Il recente messaggio inviato dal Capo dello Stato al Presidente della Commissione affari costituzionali del Senato (clicca qui per consultarlo), con cui si muovono dei rilievi giuridici di evidente consistenza in ordine alla proposta di legge costituzionale n. 2180/S (c.d. lodo Alfano bis) – al quale hanno già risposto alcuni esponenti del Popolo della libertà, […]

di | 23 ottobre 2010 | 1 commento Leggi

La “nuova” tutela penale del procedimento di scelta del contraente

Apparentemente una delle maggiori novità della recente legge 13 agosto 2010, n. 136 (pubblicata nella G.U. n. 196 del 23 agosto 2010), in materia di normativa antimafia, è quella recata dal suo art. 10, il quale prevede il nuovo reato di “turbata libertà del procedimento di scelta del contraente”.

di | 25 agosto 2010 | 2 commenti Leggi

L’estinzione dei processi per decorso del tempo (pereat processus, fiat justitia)

Qualche tempo addietro il Pres. Salvatore Giacchetti ricordava, in una sua relazione, che durante la rivoluzione francese si pensò bene, per velocizzare i processi, di eliminare gli avvocati perchè ritenuti fonte di intralci e di ritardi.

di | 14 novembre 2009 | 4 commenti Leggi