La sfida dell’innovazione in Italia

di | 14 giugno 2008 | Leggi

Leggendo le più recenti Gazzette Ufficiali della R.I., risulta che uno degli ultimi provvedimenti adottati dal Governo Prodi bis è stato quello che istituisce una “Giornata nazionale dell’innovazione”. (v. D.P.C.M. del 7 aprile 2008, il cui testo è riportato anche nella presente rivista).

Come si evince dal testo del citato D.P.C.M., la “Giornata nazionale dell’innovazione” non è stata fissata in modo fisso, facendo riferimento ad un preciso giorno, ma in maniera per così dire “mobile” (così come accade per la determinazione della giornata di Pasqua). Recita infatti l’art. 1 del D.P.C.M. che “la Giornata nazionale dell’innovazione si tiene il secondo martedì di giugno di ogni anno”.

Secondo il calendario dell’anno 2008, la predetta Giornata nazionale avrebbe pertanto dovuto svolgersi quest’anno il 10 giugno (secondo martedì del mese di giugno 2008).

Peccato però che il D.P.C.M. istitutivo (che risale, come già detto al 7 aprile scorso), sia stato pubblicato – grazie alla “innovativa” tempestività dell’IPZS s.p.a., della quale chi scrive in passato ha avuto molteplici prove dirette – nella G.U.R.I. del 12 giugno 2008, e cioè due giorni dopo dalla data in cui quest’anno avrebbe dovuto essere celebrata la Giornata nazionale dell’innovazione.

Certo di interpretare i sentimenti di tutti gli italiani, è con sommo dolore quindi che debbo annunciare che la Giornata nazionale dell’innovazione quest’anno non si terrà e dovremo tutti aspettare per la sua prima celebrazione il giugno del 2009.

Alla sempre più dura sfida della globalizzazione internazionale ed alla agguerrita concorrenza dei mercati asiatici e, segnatamente, della Cina, noi come rispondiamo? Con la istituzione di una fulgida giornata nazionale dedicata all’innovazione, nel corso della quale si terrà addirittura un Convegno nazionale (v. art. 3 del D.P.C.M.) e verrà assegnato “Premio nazionale per l’innovazione” da una non meglio precisata “Fondazione nazionale per l’innovazione tecnologica COTEC” (di cui, confesso la mia ignoranza, sconoscevo l’esistenza).

Nel frattempo i fondi per la ricerca vengono tagliati e le nostre imprese – come dimostrano i recenti dati della Borsa italiana – arrancano. In compenso però ci teniamo la Giornata nazionale dell’innovazione, per la quale, tuttavia, dovremo purtroppo aspettare ancora un anno.

Giovanni Virga, 14 giugno 2008.

Print Friendly, PDF & Email

Category: Società

Inserisci un commento